Sei gigli macchiati di sangue Visualizza ingrandito

Sei gigli macchiati di sangue

Nuovo

Nato con l’intento d’illustrare la vita di Pierluigi Farnese, figlio di Paolo III e vittima di una congiura ordita a Piacenza da Ferrante Gonzaga, governatore di Milano e “longa manus” di Carlo V, questo libro si è presto trasformato nella storia di un’intera stirpe.

Maggiori dettagli

15,00 €

Lista dei desideri

Scheda tecnica

AutoreBorghini Emilio
ISBN978-88-6827-075-9
Pagine368
Anno2014
EdizionePrima
GenereSaggistica - Saggio Storico
CollanaIl Mare - Il Mare
NIC13
Formato135x200 mm
CopertinaMorbida plastificata
Peso502
IllustrazioniSi

Quarta di Copertina

Nato con l’intento d’illustrare la vita di Pierluigi Farnese, figlio di Paolo III e vittima di una congiura ordita a Piacenza da Ferrante Gonzaga, governatore di Milano e “longa manus” di Carlo V, questo libro si è presto trasformato nella storia di un’intera stirpe. Non poteva infatti essere altrimenti, data l’importanza conseguita da questa famiglia “rampante” con le figure di Paolo III, dei nipoti Alessandro e Ottavio, di Margherita d’Austria e del pronipote Alessandro: attori di primo piano nei decisivi eventi del XVI secolo.
Ne è scaturito il racconto di vicende umane indissolubilmente intrecciate a eventi importantissimi: dal “Sacco di Roma” alle guerre con Francia, Turchi e Riformati alternati a episodi buffi e boccacceschi di una servitù che, nelle terribili ore della congiura, seppe tuttavia testimoniare un’ammirevole fedeltà al suo signore.
Le grandi vicende storiche, fortunatamente, non sono fatte solo di trattati, battaglie e congiure. Sono anche impastate di umori, d’imprevisti, di passioni, di smemoratezze e di casuali fortune o sfortune che, nella loro umana carnalità, ce le rendono più vive e comprensibili, togliendo ai personaggi quel piedistallo ove, nel bene e nel male, la storiografia ufficiale li aveva collocati.


In copertina: piatto con l’arme di pierluigi farnese Louvre Parigi

Recensioni

Scrivi una recensione

Sei gigli macchiati di sangue

Sei gigli macchiati di sangue

Nato con l’intento d’illustrare la vita di Pierluigi Farnese, figlio di Paolo III e vittima di una congiura ordita a Piacenza da Ferrante Gonzaga, governatore di Milano e “longa manus” di Carlo V, questo libro si è presto trasformato nella storia di un’intera stirpe.

14 altri prodotti della stessa categoria: