Senza pari allo Specchio su Italia Arte, l’importante rivista sull’arte fondata da Guido Folco

Riportiamo la Recensione/Intervista a cura di Piero Gallo del libro “Senza Pari allo Specchio” della nostra autrice Rita Bignante, sulla rivista “ITALIA ARTE” fondata e diretta dal Dott. Guido Folco (il fondatore del Museo MIIT di Torino)
(Anno 14 – N. 8 (136) Dicembre 2018/ Gennaio 2019 – Pag. 23.)

Come in un gioco di specchi tra passato e presente, tra realtà, sogno e déjà-vu, la trama di “Senza pari allo specchio”, l’ultimo libro di Rita Bignante, si snoda lungo un immaginario filo conduttore che scorre tra due ritratti, con un crescente di curiosità e interesse che cattura il lettore sin dalle prime pagine di questo libro, quando l’autrice sapientemente comincia a seminare quegli indizi che concorreranno a formare tutti i tasselli del mosaico che porteranno al sorprendente epilogo di questo emozionante romanzo.

Una storia moderna e avvincente con una importante retrospettiva sul passato, scritta con arguzia e competenza, che ha anche il pregio di essere impreziosita da un corollario di autentici riferimenti alle migliori espressioni dei capolavori dell’arte italiana, laddove essi stessi vengono richiamati ad essere parte integrante della storia, oppure servono da scenario nell’evoluzione della stessa.

Per i lettori di “Italia Arte” abbiamo incontrato l’autrice Rita Bignante.

Rita, qual è stata la scintilla emotiva che ti ha portata a scrivere questo romanzo, che dalla sua costruzione sembra essere quasi un giallo?
‘Tutto è nato con il mio amore per la Storia; un amore che coltivo sin dall’adolescenza e che è andato crescendo anche dopo i miei studi’.

La musa ispiratrice di questa storia sembra essere il ritratto di Simonetta Cattaneo e un po’ anche la storia dei Medici, ci puoi dire brevemente il perché?
‘Il Rinascimento è un periodo storico che più di altri mi affascina. Strada facendo ho incontrato questo splendido personaggio storico – Simonetta – che fin da subito ha suscitato la mia curiosità; una figura che ho sentito talmente “vicina” da avvertire il bisogno di dedicarle un romanzo che – in qualche modo – le dia “voce” fra le righe, attraverso una vicenda moderna/’.

Quanto c’è di autobiografico in questo tuo libro?
‘A mio avviso, se si scrive con passione, c’è sempre qualcosa di autobiografico in qualsiasi narrazione. Nei miei romanzi, ad esempio, lascio scivolare fra le pagine alcune delle mie passioni, quali la musica, l’arte, ecc…’.

A parte la trama, cosa trovi di diverso in questa tua ultima fatica editoriale rispetto agli altri tuoi libri?
‘Ogni romanzo è una storia a sé, perché anche la genesi di ogni lavoro letterario è sempre diversa. L’unica costante è l’impegno profuso per “costruire” una nuova trama/ Per il resto, lascio ai lettori il piacere della scoperta: uno spazio tutto da “riempire” e da immaginare, ognuno secondo la propria sensibilità/’.

‘Senza pari allo specchio’,(196 pagine Euro 13) è edito da La Caravella editrice.

Della Stessa Autrice:
Senza Sedurre (Ibiskos Editrice Risolo)
Un incantesimo lungo una notte (La Caravella Editrice)
Sito dell’autrice: www.senzasedurre.it

Acquista Senza pari allo specchio sul nosro Bookstore–> Vai al Bookstore