NUOVE USCITE: Filippo Agostini – Short cuts D.O.C.

Acquista ora sul nostro Bookstore all’indirizzo –>

https://www.lacaravellaeditrice.it/il-porto/377-short-cuts-doc-scorciatoie-in-direzione-ostinata-e-contraria-9788868273088.html

Ci sono dei momenti della vita nei quali il bivio che abbiamo raggiunto, dopo aver percorso una strada tortuosa o leggera, ci pone un dilemma: dove andare? Quanto ancora camminare? Salita o discesa? Fatica o spensieratezza? 

Spesso non siamo pronti, non cogliamo l’attimo giusto e magari la pioggia o il vento ci costringono a prendere il percorso più riparato che poi si rivela perfino più arduo. 

Oppure ci dirigiamo verso un orizzonte limpido e sereno che poi diventa infido e ingannatore. 

Lo sconforto per aver fatto la scelta sbagliata, per non aver saputo prevedere al meglio il nostro cammino potrebbe indurci alla disperazione o ad altre scelte poco opportune. 

Ma ecco che il volo di una mosca, il suo partire decisa per una direzione per poi cambiarla all’improvviso, virando e cabrando come abile pilota di aereo da turismo, il suo ripartire travolgente, ci suggeriscono un taglio corto, una scorciatoia che, se proprio non ci toglie definitivamente dalle ambasce, ci sostiene nei momenti più duri del viaggio e forse addirittura, in qualche caso, si rivela la scelta giusta. 

Biografia autore

Filippo Agostini  è nato a Roma da genitori sabini e vive a Toffia (RI), quasi in cima alla rocca del paese, insieme a dischi, fumetti, libri e film. Qualche volta si muove e va in cerca di altri luoghi e altre storie, come raccontava Hugo Pratt, ma sovente resta in casa a scrivere qualcosa o a vedere qualche poliziesco in tv. È stato per molti anni maestro di scuola dell’infanzia per poi diventare bibliotecario a causa del cedere della sua schiena. Dopo Sandro Mazzola degli anni ‘60 e il triplete dell’Inter con Milito nel 2010, guarda il calcio con moderazione, bevendo fernet o leggendo il giornale. Ha fondato un circolo, il C.I.M.  (Comunisti Interisti Maestri), del quale è unico membro e finanziatore. È daltonico e scambia i colori con facilità, inoltre dimentica quasi ogni cosa che non abbia troppi significati. Praticamente è un indolente. Dopo La fine di Marx (2014) e Minerva (2016), entrambi pubblicati da ZONA contemporanea, arrivano oggi  i suoi racconti. 

Acquista ora sul nostro Bookstore all’indirizzo –>

https://www.lacaravellaeditrice.it/il-porto/377-short-cuts-doc-scorciatoie-in-direzione-ostinata-e-contraria-9788868273088.html

Ci sono oltre trenta racconti nel libro a sostenere questa tesi.

Tra il noto e l’ignoto, il possibile.