NUOVE USCITE: IL SEGRETO DEL DESERTO di Antonella Cianfa

Acquistalo ora sul nostro Bookstore all’indirizzo–>

https://www.lacaravellaeditrice.it/il-porto/424-il-segreto-del-deserto-9788868273699.html

È possibile vivere nel cuore della gente, anche se ci dividono millenni di storia, di eventi. Basta poco, un piccolo topo, una bambina, un profumo e una manciata di sabbia per scoprire che sotto c’è tanta vita.

Amore, è questa la parola che caratterizza
il mio viaggio in Egitto e il malessere che ho sentito dalla sua separazione. Ma l’amore, si sa, porta con sé anche il dolore, può perdersi, ferirsi, cadere. È da quell’emorragia che rinasce in mille modi diversi, perché amore è eternità.

Il mio viaggio è durato solo una settimana, eppure sentivo che questa terra appartenesse da sempre a me e all’umanità. E come nel big-bang dalle esplosioni di grandi masse si sono originati altri mondi e polveri, così dalla grande storia dell’Egitto, crocevia di culture, religioni e sapienze i miei piccoli personaggi, nella loro vita quotidiana, hanno attraversato il corso degli eventi e in qualche modo ne hanno fatto parte.

Così dall’infinitamente grande s’innesca la storia dell’infinitamente piccolo, che sembra non lasciare tracce e venire dimenticato come passi sulla sabbia del deserto, ma se l’infinitamente piccolo è amore, tornerà in mille modi diversi, attraverso un piccolo topo o, forse chissà, in un antico e intenso profumo.

Biografia autore

Antonella Cianfa vive a Roma, dove lavora come educatrice da trentasei anni. La sua attività è anche elemento d’ispirazione del romanzo e di altri racconti e poesie. Nel 2005 dopo un viaggio in Egitto insieme alla sua famiglia, un gruppo, una guida e un’appassionata egittologa scrive il suo libro, Il segreto del deserto, che è la sua prima pubblicazione.

Acquistalo ora sul nostro Bookstore all’indirizzo–>

https://www.lacaravellaeditrice.it/il-porto/424-il-segreto-del-deserto-9788868273699.html

Mi chiamo Khailil, sono un vero topo del deserto, tu sei Shaba la principessa dal passo leggero. Leggero come un cuore senza dolore, leggero come il vento senza rimpianto… laggiù dove devi andare, ti stanno già ad aspettare, lì non c’è il sole a rischiarare, c’è solo il buio più nero, ma se tu vuoi potrai illuminare un mondo intero.