Membranze Visualizza ingrandito

Membranze

Nuovo

Le poesie di Romolo Borgna riunite nella raccolta Membranze sono un vero e proprio canzoniere, una lunga storia d’amore, come lo stesso autore dice nella premessa, e che, in fedeltà assoluta al modello petrarchesco, raccoglie pezzi per Tetta in vita e, ora, in absentia.

Maggiori dettagli

12,00 €

Lista dei desideri

Scheda tecnica

AutoreBorgna Romolo
ISBN978-88-95402-35-2
Pagine134
Anno2009
EdizionePrima
GenerePoesie
CollanaIl Mare - Le Nuvole
NIC8
Formato135x200 mm
CopertinaMorbida plastificata
Peso181
IllustrazioniNo

Quarta di Copertina

Le poesie di Romolo Borgna riunite nella raccolta Membranze sono un vero e proprio canzoniere, una lunga storia d’amore, come lo stesso autore dice nella premessa, e che, in fedeltà assoluta al modello petrarchesco, raccoglie pezzi per Tetta in vita e, ora, in absentia.
C’è dunque, un Prima e un Dopo, s’intitolano così le due sezioni della silloge che raccoglie versi scritti dagli anni ‘40 fino al 2008. La cifra di quest’opera di Borgna è la assoluta levità. Le parole fluiscono nitide, chiare, se fossero dei dipinti direi che paiono acquerelli. Le Membranze sono lievi come possono esserlo le ombre, rifuggono da ogni espressione criptica, astratta, di difficile lettura. La donna cantata è tutta concreta, in luoghi concreti, in situazioni quotidiane: dell’amore come dei silenzi. Altra dote di queste liriche è non voler fare di Tetta una figura idealizzata. È donna vera, reale, anche difficile come compagna di vita per certe ombrosità, certa parsimonia negli slanci, pudica; ma sempre seducente, bella e desiderabile da giovanissima come nel “fuoco ardente” del suo meriggio e di “dolcezza rilucente” nel lungo tramonto.
L’autore, nel Dopo, fa i conti con questa assenza e parla, continua a parlare alla donna amata, rimasta “indecifrabile e misteriosa”.
Il filo che lega la coppia si fa, se possibile, più forte e tenace, si nutre di nostalgia, di feroci attimi di rimpianto, di qualche rimorso. Ma soprattutto si nutre dei tanti giorni vissuti insieme che, ora, sono come un granaio a cui attingere per continuare un lungo discorso amoroso.

Giulia Alberico, scrittrice

Recensioni

Scrivi una recensione

Membranze

Membranze

Le poesie di Romolo Borgna riunite nella raccolta Membranze sono un vero e proprio canzoniere, una lunga storia d’amore, come lo stesso autore dice nella premessa, e che, in fedeltà assoluta al modello petrarchesco, raccoglie pezzi per Tetta in vita e, ora, in absentia.

27 altri prodotti della stessa categoria: