Nonostante me Visualizza ingrandito

Nonostante me

Nuovo

Inizio e fine, apri e chiudi. Marco e Gianni. E le loro donne. Due vite agli antipodi, unite solo dal travaglio di una quotidianità minata da fantasmi genetici. Mondi contrapposti e reazioni contrastanti, in cui insicurezze, nausee e sfregi apparentemente diversi celano una sola, grande, identica paura. La perdita. E un’unica, medesima, insostituibile difesa. La fuga.

Maggiori dettagli

12,00 €

Lista dei desideri

Scheda tecnica

AutoreMosetti Giorgio
ISBN978-88-95402-22-2
Pagine208
Anno2008
EdizionePrima
GenereRomanzo
CollanaIl Mare - Il Porto
NIC11
Formato135x200 mm
CopertinaMorbida plastificata
Peso242
IllustrazioniNo

Quarta di Copertina

Inizio e fine, apri e chiudi. Marco e Gianni. E le loro donne. Due vite agli antipodi, unite solo dal travaglio di una quotidianità minata da fantasmi genetici. Mondi contrapposti e reazioni contrastanti, in cui insicurezze, nausee e sfregi apparentemente diversi celano una sola, grande, identica paura. La perdita. E un’unica, medesima, insostituibile difesa. La fuga. Disposti persino ad accettare il vuoto e l’assenza di tutto come unica ragione d’esistere. Fino all’intreccio finale, in cui Gianni e Marco, il nero e il bianco, impareranno assieme ad accettare, e ad apprezzare, la serena quiete del grigio, trovando finalmente le forze necessarie per spiccare il balzo oltre le trappole della propria, personale, menzogna, nella definizione della propria, ed unica, identità.
Un libro forte e vibrante, in grado di farti uscire di casa con lo sguardo assente. Magari perché ancora stai pensando a quella frase, a quel ritratto, a quella sensazione o a quella riflessione che avevi evitato durante la lettura.
Un libro che ti riporta, volente o nolente, a te stesso: ti interroga e ti scuote.


In copertina: Monica Bernardini, matita su carta 20x30 - Laboratorio "Arte e Creatività" di Gorizia

Recensioni

Scrivi una recensione

Nonostante me

Nonostante me

Inizio e fine, apri e chiudi. Marco e Gianni. E le loro donne. Due vite agli antipodi, unite solo dal travaglio di una quotidianità minata da fantasmi genetici. Mondi contrapposti e reazioni contrastanti, in cui insicurezze, nausee e sfregi apparentemente diversi celano una sola, grande, identica paura. La perdita. E un’unica, medesima, insostituibile difesa. La fuga.

30 altri prodotti della stessa categoria: