La panchina sotto il pino Visualizza ingrandito

La panchina sotto il pino

Nuovo

Togliere la camicia e mostrare a parole e immagini le cicatrici lasciate sul corpo da una vita, breve o lunga essa sia, richiede coraggio e perizia linguistica. E il risultato, comunque, non è garantito.

Maggiori dettagli

12,00 €

Lista dei desideri

Scheda tecnica

AutoreMosetti Giiorgio
ISBN978-88-95402-02-4
Pagine122
Anno2007
EdizionePrima
GenereRomanzo
CollanaIl Mare - Il Porto
NIC5
Formato135x200 mm
CopertinaMorbida plastificata
Peso145 gr.
IllustrazioniNo

Quarta di Copertina

QUATTRO RISTAMPE IN UN ANNO

Togliere la camicia e mostrare a parole e immagini le cicatrici lasciate sul corpo da una vita, breve o lunga essa sia, richiede coraggio e perizia linguistica. E il risultato, comunque, non è garantito. Sfilarsi la pelle di dosso e lasciare che occhi stranieri si posino sulla carne viva del proprio mondo interiore è molto di più.
Per lui un successo sul suo male e sulle sue paure era solo una momentanea illusione che durava giusto il tempo di un sorriso, ottenebrandolo subito dopo al solo pensiero della prossima sfida. Perché Jacopo era così? E soprattutto, come poteva sperare di uscire dall'incubo se il suo atteggiamento era questo? Basta cambiare? diceva qualche stolto ignorante, come se fosse una bazzecola. Perché un'anoressica non riesce a mangiare? replicava Jacopo rabbioso, cercando invano di far capire a quell'ottuso a che livelli di dominio, fuori dal nostro controllo consapevole e contro la nostra volontà cosciente, può arrivare una mente.


In copertina: Foto di Paolo Vizintin, Lisbona 1989.

Recensioni

Valutazione 
10/10/2017

La panchina sotto il pino

Un viaggio dentro quel buio dell' anima che per molti è incomprensibile ed inaccettabile finché non lo vivi in prima persona e ti rendi conto che in realtà non è un male ma un'opportunità...Jacopo, un perdente, un inadeguato, un debole..ma è proprio da questa fragilità e grande sensibilità che emerge la sua forza e la sua purezza.
È più "vivo e vero" di quanto lo siano le persone a lui vicine ma non ne ha percezione perché non riesce a guardare oltre. È solo questione di tempo..nessuna notte è così lunga da impedire al sole di risorgere...

    Scrivi una recensione!

    Scrivi una recensione

    La panchina sotto il pino

    La panchina sotto il pino

    Togliere la camicia e mostrare a parole e immagini le cicatrici lasciate sul corpo da una vita, breve o lunga essa sia, richiede coraggio e perizia linguistica. E il risultato, comunque, non è garantito.

    30 altri prodotti della stessa categoria: